Come parlare in pubblico


Meglio morire che parlare in pubblico. Ma non scherziamo.

Una ricerca di qualche anno fa stilò una classifica delle cose che facevano più paura alle persone. Ebbene, “parlare in pubblico” faceva molta più paura che “morire”. È così anche per te? La sola idea di esporre le tue idee ad un uditorio più o meno grande, ti paralizza? Temi di andare nel pallone?

Con una serie di articoli a puntate, perché l’argomento va approfondito e non si può completare in poche righe, vedremo insieme come parlare in pubblico e riuscire a presentare le nostre idee in modo efficace.

Quanto andrò a spiegare fa parte della mia esperienza. Sono una persona timida, molti non ci credono quando racconto loro che da ragazzo avevo paura di chiedere all’autista dell’autobus il posto dove ci trovavamo e quante fermate mancavano alla mia fermata. Con il corso del tempo ho imparato a parlare in pubblico, davanti a platee di centinaia e anche di migliaia di persone.

Nel corso del tempo ho letto molta documentazione al riguardo e quello che ti propongo è un compendio dei punti principali, una sorta di manuale di istruzioni operative che va subito al sodo.

Per fare un buon discorso, bisogna avere qualcosa di buono da dire.

Tengo a precisare una cosa. Fare un buon discorso o una buona presentazione è un’arte. Sono persuaso del fatto che il tutto deve partire dalla sana idea di trasferire qualcosa di buono a chi ci ascolta, anche dell’arricchimento culturale e personale. Partendo dall’assunto di fare del bene, potremo usare qualsiasi metodo comunicativo – PNL e modo di parlare persuasivo – in modo eccellente e con un effetto a lungo termine positivo.

Ho suddiviso il materiale come segue:

1. Informazioni propedeutiche

  1. Come fare ricerche
  2. Preparare lo schema
  3. Migliorare l’arte della conversazione
  4. Insegnare in modo efficace

2. Aspetti tecnici

  1. Migliorare la voce
  2. Uso del microfono
  3. Lettura, dizione e pronuncia
  4. Scorrevolezza e pause
  5. Volume e modulazione

3. Sviluppo del materiale

  1. Scelta delle parole
  2. Introduzione e conclusione efficaci
  3. Sviluppo logico del discorso
  4. Valore pratico e informativo

4. Esposizione

  1. Enfasi e idee principali
  2. Entusiasmo, convinzione e tatto
  3. Gesti e linguaggio del corpo
  4. Contatto visivo e naturalezza
  5. Equilibrio e aspetto personale
  6. Stile di conversazione ed estemporaneità
  7. Interesse e rispetto per gli altri

Cercherò di trattare ogni sezione in modo semplice, non semplicistico. Spero vivamente che la condivisione di questo materiale ti sia utile.


Photo credit: bengrey via Visualhunt / CC BY-SA

Che ne pensi?